Blog

Latest Industry News

Mini – L’elettrificazione della gamma e la produzione in Cina nei progetti del marchio

  • News, Quattroruote
  • Commenti disabilitati su Mini – L’elettrificazione della gamma e la produzione in Cina nei progetti del marchio

La Mini ha delineato la propria strategia per il futuro, annunciando importanti evoluzioni dal punto di vista del prodotto. Il marchio del gruppo BMW, che nel 2021 festeggerà 20 anni di attività e oltre quattro milioni di auto vendute, ha due obiettivi principali: offrire dei modelli premium elettrificati e rafforzare la propria posizione sul mercato cinese.

Le novità in arrivo. La Mini Cooper S E Hybrid con tecnologia plug-in ha rappresentato il 5% delle vendite totali del brand nel 2019 e, con l’arrivo della versione elettrica, il totale dei modelli elettrificati ha raggiunto nel 2020 il 10%. In futuro, alla full electric a tre porte si affiancheranno altri due modelli a emissioni zero, ma con carrozzeria crossover: uno inedito, di taglia piccola, e l’erede della Countryman, che offrirà anche delle varianti con motori endotermici.

Con Great Wall per conquistare la Cina. Per migliorare i propri risultati sul fronte del mercato cinese, che oggi rappresenta il 10% delle vendite del brand, la Mini annuncerà entro breve tempo una joint venture con la Great Wall Motor per avviare localmente la produzione di modelli elettrici a partire dal 2023. Si tratterà di una gamma di vetture a emissioni zero basate su una piattaforma dedicata, della quale ancora non si conoscono informazioni dettagliate: la Casa, tuttavia, ha sottolineato che gli altri siti produttivi non subiranno, almeno per il momento, delle modifiche.

Back to top