Blog

Latest Industry News

Real Life – Citroën C5 Aircross Hybrid [Day 1] – VIDEO

  • News, Quattroruote
  • Commenti disabilitati su Real Life – Citroën C5 Aircross Hybrid [Day 1] – VIDEO

Un test diverso dal solito per un’auto diversa da tutte le altre. La Citroën C5 Aircross ibrida plug-in inaugura il nostro Diario di Bordo Real Life, che stacca con il passato proponendo un’impostazione tutta nuova. Ricordate quando, giorno dopo giorno, cinque differenti giornalisti della nostra redazione si mettevano al volante dell’auto di turno per raccontarla? Ecco, ora cambia tutto, o quasi: il Diario rimane diviso in cinque parti, che analizzano le varie sfaccettature del modello, ma a spiegare com’è e come va il modello protagonista c’è una sola persona. Che può così apprezzare diversi aspetti in maniera più profonda e articolata, analizzando tutti i dettagli di una macchina per capirne pregi e difetti.

Unica. Ma perché descriviamo la C5 Aircross come un modello diverso da tutti gli altri? Per prima cosa, perché ha un design molto particolare, che riprende gli stilemi del Double Chevron evolvendoli in chiave Suv. Superfici muscolose si fondono con pannelli tondeggianti, morbidi e senza venature nette, anticipando visivamente il secondo dettaglio che la fa spiccare rispetto a molte concorrenti: il confort. All’interno dell’abitacolo, particolarmente silenzioso, sono presenti dei sedili che, per finiture e comodità, sono paragonabili a delle poltrone.

Doppio motore. Ma passiamo ora ai dettagli dell’esemplare protagonista del nostro Diario di Bordo, una Citroën C5 Aircross Hybrid 225 -Eat8 Shine. Nel cofano c’è un quattro cilindri turbobenzina di 1.6 litri da 181 CV e 300 Nm che viene supportato da un’unità elettrica da 109 CV e 320 Nm: la potenza complessiva è di 225 CV e 320 Nm quando i due motori funzionano all’unisono. Trattandosi di un’ibrida plug-in, la Suv può muoversi anche con il motore termico spento: in modalità Ev arriva a percorrere fino a 50 km nel ciclo Wltp grazie a una batteria da 13,2 kWh ricaricabile tramite un sistema monofase a 7 kW (optional). E a beneficiare del supporto elettrico sono anche i consumi: la Casa dichiara una media Wltp di 1,9 l/100 km con accumulatori carichi. Un valore che va interpretato considerando che nel ciclo d’omologazione è previsto l’utilizzo di tutta l’elettricità disponibile: il quattro cilindri viene così chiamato in causa solo in alcuni frangenti, motivo per cui sulla carta la percorrenza chilometrica è nettamente superiore a quella di un’auto non elettrificata.

Spazio per tutti (e tutto). Proposta con prezzi a partire da 42.100 euro, la C5 Aircross ibrida è lunga quattro metri e mezzo, larga 197 cm e alta 169 cm. Al suo interno trovano spazio fino a cinque persone, che possono sistemare i propri bagagli nell’ampio vano di carico posteriore da 580 litri che all’occorrenza può essere portato fino a 1.630 litri abbattendo gli schienali dei sedili posteriori. Tanto spazio a bordo, dunque, ma anche tanta tecnologia: sulla Suv sono infatti disponibili un infotainment connesso e svariati Adas, che spaziano dal cruise control adattivo alla frenata automatica d’emergenza.

Back to top