Categoria: Quattroruote

Posts related to Quattroruote

Clamorosa vittoria casalinga per la Scuderia AlphaTauri al Gran Premio d’Italia, ottava prova del Mondiale di Formula 1 2020. Pierre Gasly ha tagliato per primo il traguardo di Monza, approfittando di una gara pazza. Il francese riporta il team alla vittoria: questo è infatti il secondo successo per il team di Faenza (l’altro nel 2008 a Monza, quando era Toro Rosso), il primo nell’era AlphaTauri. Non c’era modo migliore per festeggiare la cinquantesima gara insieme tra la Scuderia italiana e la Honda.

In aggiornamento…

Guarda i risultati completi del GP d’Italia a Monza

Le foto spia della Porsche 911 GT3 della serie 992 circolano da tempo, ma la Casa tedesca ha raddoppiato gli sforzi e ha già messo su strada i muletti della versione più potente, la GT3 RS, che dovrebbe debuttare in un secondo tempo.

Alettone esagerato. Chi considera la nuova GT3 una vettura estrema, visto l’approccio scelto per l’ala posteriore e per gli sfoghi d’aria anteriori, dovrà ricredersi: la GT3 RS somiglia a una RSR targata e alza ulteriormente l’asticella proprio dal punto di vista aerodinamico. A differenza della 991, qui non troviamo, almeno per il momento, le prese d’aria sulle fiancate, anche se le carreggiate risultano sensibilmente più larghe, ma la vera protagonista è l’ala posteriore, che presenta dimensioni davvero importanti e il supporto rovesciato. Questo elemento, che raggiunge praticamente la stessa altezza del tetto, dovrebbe essere attivo e quindi modificare l’inclinazione in base alle modalità di guida, agendo anche da aerofreno. Anche davanti, inoltre, [...]

Grande novità in casa Renault: il costruttore francese ha confermato che a partire dalla prossima stagione correrà con il nome di Alpine F1 Team e abbraccerà lazzurro, tipico colore del marchio francese. Il ceo Luca de Meo ha guidato la nuova strategia dei marchi del gruppo Renault, Dacia, New Mobility e Alpine: questultimo sarà il brand di punta per il motorsport e, insieme a Fernando Alonso, punta a dare il via a una nuova era per la squadra anglo-francese.

Il rilancio di Alpine. Dopo aver firmato il Patto della Concordia che vede il team confermare la propria presenza almeno fino al 2025 e aver ingaggiato un due volte campione iridato come Alonso, adesso il Gruppo Renault ha scelto di mettere al centro dellattenzione i colori del marchio Alpine, già noto agli appassionati per i successi ottenuti nel mondo endurance e nei rally e che trova naturalmente spazio in Formula 1. Il prossimo anno, Alpine non [...]

passato già un decennio da quando la Mini, forte del successo della sua piccola a tre porte, lanciava sul mercato la Countryman, una Suv compatta ispirata proprio alla riedizione moderna dell’iconico capolavoro di Sir Alec Issigonis e di cui ripercorriamo la storia e le caratteristiche nella nostra galleria di immagini.

Modello chiave del brand. Arrivata tra lo scetticismo dei puristi, è diventata un modello fondamentale per la Casa del gruppo BMW, tanto da rappresentare oggi il 30% delle vendite globali del marchio e diventando il più gettonato in Italia. Non a caso, la vettura potrebbe essere affiancata da due nuove crossover: un veicolo più grande (torna il nome Traveller?) e uno a emissioni zero che farebbe della Mini Cabrio una probabile vittima sacrificale.

Lewis Hamilton ha ottenuto la pole position del Gran Premio d’Italia, ottava prova del Mondiale di Formula 1 2020. L’inglese della Mercedes ha segnato il nuovo record della pista con un tempo di 1:18.887 e ha anche segnato la media oraria più alta di tutti i tempi in F.1, con 264 km/h. Valtteri Bottas domani partirà dalla prima fila, dopo aver perso la pole per appena 69 millesimi di secondo. Terzo tempo per Carlos Sainz, a otto decimi dalla vetta con la sua McLaren.

Woking suona la carica. La McLaren ha stupito oggi, con Carlos Sainz che è riuscito a conquistare la terza posizione. Seppur lo spagnolo non si faccia illusioni sulla gara di domani, poiché il passo gara non è probabilmente da podio, il potenziale della MCL35 sembra essere comunque buono e lo conferma anche Lando Norris, staccato di un solo decimo dal compagno di squadra e domani partirà sesto. Fra i due, troviamo [...]

La notizia ha colto di sorpresa i nostri lettori: lattuale Mini Cabriolet concluderà il suo ciclo di vita nel 2024 senza avere unerede. O almeno, questa è lindiscrezione che circola. Al suo posto, la Casa anglotedesca dovrebbe puntare forte su un paio di nuove crossover in grado di garantire volumi di vendita ben più elevati. Se confermato, quello della cabrio del marchio di Oxford sarebbe solo lennesimo di una serie di addii nel settore delle open top. O meglio, di quelle più accessibili. Pesa un mercato sempre più attratto da modelli sì accattivanti, ma allo stesso tempo pratici, come le Suv, adatte anche a lunghi viaggi con dei bagagli al seguito. Ma pesa pure la necessità delle Case di presentare in gamma prodotti più redditizi, destinati a unampia fascia di clientela.

Gli anni 2000. E pensare che questo millennio si era aperto con grande vivacità, facendo diventare il segmento delle scoperte ben più di una semplice [...]

Valtteri Bottas è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia, ottava prova del Mondiale di Formula 1. Il finlandese della Mercedes ha ottenuto un tempo di 1:20.089, candidandosi per la pole position che sarà assegnata questo pomeriggio. Alle sue spalle troviamo le due McLaren di Carlos Sainz e Lando Norris, staccate rispettivamente di due e tre decimi.

Distacchi contenuti. Daniel Ricciardo ha ottenuto il quarto tempo oggi, confermando la competitività della sua Renault. Tuttavia, l’australiano ha dovuto abbandonare anticipatamente la sessione per colpa di un problema tecnico che lo ha costretto a parcheggiare a bordo pista. Il team ha immediatamente fatto sapere che non dovrebbe essere un guasto grave, anche se il rumore che veniva dalla power unit della RS20 non lasciavano pensare a nulla di buono.  In questa terza sessione di libere, preludio alle qualifiche di oggi pomeriggio, i team hanno già provato a girare con la [...]

O la ami o la odi. La Chrysler PT Cruiser non è mai stata unauto per giudizi intermedi: originale e inconfondibile, si è sempre fatta apprezzare o detestare. In Europa subì la concorrenza di tanti modelli tra hatchback e monovolume di segmento C, con una gamma motori peraltro più adeguata il propulsore diesel arrivò su questa vettura solo nel 2002, due anni dopo lesordio , ma anche nel Vecchio Continente rimane ancora oggi una delle auto più riconoscibili di sempre.

Senza erede. Per circa un decennio, del resto, il suo stile rappresentò il simbolo della creatività del gruppo Chrysler, alle prese in quegli anni con importanti vicende societarie: acquisito nel 1998 dalla Daimler, passò al fondo Cerberus nel 2007, per poi entrare progressivamente sotto il controllo della Fiat a partire dal 2008. Proprio la riorganizzazione del marchio dovuta allingresso nel capitale azionario di quello che nel 2011 avrebbe ottenuto la maggioranza del capitale, per poi [...]

Oltre ai ministri del governo, nel corso della sua visita in Germania Elon Musk ha incontrato anche l’amministratore delegato della Volkswagen, Herbert Diess. Nel corso del meeting, il ceo della Tesla si sarebbe messo al volante della nuova elettrica ID.3 per effettuare un breve test drive.

Indizio social. L’incontro è stato confermato dal quotidiano Handelsblatt e, indirettamente, dal profilo Twitter della Volkswagen, secondo cui il jet privato di Musk è decollato giovedì dallaeroporto di Braunschweig, in Bassa Sassonia, il più vicino alla sede del costruttore di Wolfsburg. Tranne il dettaglio del test drive, non vi sono informazioni circa la natura dellincontro tra i due manager. Durante la visita in Germania, Musk ha fatto il punto sulla nuova Gigafactory, fuori Berlino, e dato nuove informazioni sulla Model Y che verrà prodotta nello stabilimento tedesco.

  • 4 Settembre 2020
  • News, Quattroruote
  • Posted by
  • Commenti disabilitati su PSA-Total – Nasce Automotive Cell Company, la joint venture per produrre batterie in Europa

Il gruppo PSA e il colosso energetico Total hanno ufficializzato la creazione della joint venture ”Automotive Cells Company” (ACC), che produrrà batterie ad alte prestazioni in Francia e Germania a partire dal 2023. Le due grandi aziende francesi hanno unito le forze per formare un leader nel settore della fornitura di auto elettriche.

Il potenziale. Laccordo era già stato annunciato lo scorso gennaio e i primi passi di questo progetto che richiederà oltre 5 miliardi dinvestimenti, di cui 1,3 provenienti da finanziamenti statali francesi e tedeschi sono stati mossi da mesi, con lavvio dei lavori nel centro di ricerca e sviluppo di Bordeaux e la costruzione di un sito pilota a Nersac. Le fabbriche sorgeranno una a Douvrin (in Francia) e una a Kaiserslautern (Germania): verranno avviate con una capacità iniziale di 8 GWh, per poi raggiungerne una complessiva di 48 GWh entro il 2030 in tutti e due gli stabilimenti. Il potenziale, dicono PSA [...]

Back to top
Generated by Feedzy